Vibram Trail Mottarone 2023

maggio 06, 2023

sabato 6 e domenica 7 maggio

Vibram Trail Mottarone 2023

Week-end dedicato al trail sui sentieri panoramici del Mottarone e del territorio circostante

4 distanze su cui mettervi alla prova e confrontarvi

Per chi volesse correre con il proprio amico a 4 zampe si terrà anche la Lollo Run!

(Info e iscrizioni: www.trailmottarone.com)

 

Sabato 6 maggio: Partenza da Stresa arrivo a Stresa

15km – Vibram Mottyno Run Mottarone  A pochi passi dal lungolago di Stresa, precisamente presso il Palazzo dei Congressi prende il via la Vibram® Mottyno Run Mottarone dopo un breve passaggio per le caratteristiche vie del centro storico, si sale per il ciottolato Sentiero dei Castagni e costeggiando il parco di Villa Pallavicino (importante meta turistica, dove l'anima botanica e quella faunistica vivono in armonia) in un attimo si raggiunge la prima frazione, quella di Passera. Superato il borgo di Passera si prende il sentiero che scende verso Belgirate, che dopo un tratto di discesa torna a salire per arrivare nella parte bassa di Brisino, da qui un movimentato sali-scendi porta sino alla località I Carcioni a Belgirate. Dopo un breve tratto di asfalto si piega decisi a destra per imboccare il ripido sentiero che culmina nel centro di Calogna, caratteristica frazione dove troverete anche un ristoro liquido. Da qui in poi vi ributterete a capofitto in direzione del comune lacustre passando per le frazioni di Magognino e Brisino. In questo tratto panoramico sulla colina di Stresa l’attenzione non potrà non cadere sul panorama che vi si presenterà, con le Isole Borromee sotto di voi ad allietare lo sguardo. Discesa divertente tutta su sterrato, con tanti rilanci che la rendono ottimale a chi piace correre e lasciarsi trasportare dalla forza di gravità... assolutamente alla portata di tutti! Giunti nuovamente alla frazione di Passera, per un km circa si ritornerà sul percorso fatto durante la salita, per poi svoltare sul sentiero di San Michele e raggiungere l'abitato di Stresa. Il lungo lago ad attendervi, l'ultimo pittoresco kilometro in parata vi porterà all'arrivo, dove finalmente potrete ammirare le splendide Isole Borromee da vicino. La gara sarà sia competitiva che non competitiva. Ci sarà inoltre la possibilità di correre in compagnia del proprio cane con classifica dedicata Lollo Dog Trail RunIl tempo limite è stabilito in 4h.

 

Domenica 7 maggio: Partenza da Baveno arrivo a Stresa:

24km – Vibram 2 Comuni Mottarone Partenza dalla piazza IV Novembre di Baveno, dopo un giro di lancio tra il lungo lago e il parco di Villa Fedora, il percorso sale subito attraversando le vie centrali, fino alla passerella in località Tranquilla ad Oltrefiume di Baveno; una volta attraversato il fiume Selva Spessa prenderete la salita su sentiero Cai M3 che in rapida successione vi porterà prima alla croce del monte Camoscio (ristoro idrico), quindi al monte Crocino, all'alpeggio della Vedabia e sempre su sentiero Cai M2 la croce del monte Zughero ed il suo rifugio Alpe Nuovo Cai di Baveno (ristoro idrico). Un ultimo tratto in salita porta fino alla vetta del Mottarone (ristoro liquido/solido e cancello orario 3.30 h – ore 11.30), quota 1500 mt, punto più alto della gara. Da qui comincerete a scendere mantenendovi affacciati sui 2 laghi, Orta e Maggiore e con gli alpeggi alpe Cortano, monte Mazzarone ed il santuario della madonna di Luciago a farvi da confine tra il Vco e la provincia di Novara. Attraversata la strada provinciale si imbocca il sentiero CAI R1 fino a incrociare il sentiero CAI R3 dove punterete su facile poderale montana per raggiungere il motton Salè, più conosciuto come la zona “Tre Montagnette”. Tratto in discesa fino all’ agriturismo al Carbon per arrivare a Coiromonte nel centro del paese (ristoro liquido e solido e cancello orario dopo 5.30 h di gara, alle ore 13.30). Da qui imboccherete il sentiero CAI R4 che dopo alcuni km vi farà arrivare a la località La Miniera a Gignese (VB). Da li attraverso sentiero CAI V0 si risale all’alpe Apul e Alpe Marta fino al punto di confine chiamato Il Termine.  Tramite tagliafuoco si rientra nel parco del Mottarone sino a raggiungere la Stazione Borromea (ristoro liquido e solido) e si passerà poi dall'alpe Giardino.
Una volta raggiunta la zona 13 Betulle, prenderete il sentiero Cai M5 passando dall'agriturismo Il l'Urdin (ristoro liquido) e sempre su tratto in discesa, l'abitato di Someraro, vero balcone affacciato sulle isole Borromee. Continuerete a scendere imboccando un vecchio sentiero ripristinato per raggiungere la frazione di Carciano ed il suo lido e l'ultimo km sarà una vera e propria passeggiata sul lungolago fino alla spiaggia adibita a zona arrivo. Il tempo limite è stabilito in 10h.

11+13km – Vibram 2 Comuni Up&Down Relay Mottarone Partenza dalla piazza IV Novembre di Baveno, dopo un giro di lancio tra il lungo lago e il parco di Villa Fedora, il percorso sale subito attraversando le vie centrali, fino alla passerella in località Tranquilla ad Oltrefiume di Baveno; una volta attraversato il fiume Selva Spessa prenderete la salita su sentiero Cai M3 che in rapida successione vi porterà prima alla croce del monte Camoscio (ristoro idrico), quindi al monte Crocino, all'alpeggio della Vedabia e sempre su sentiero Cai M2 la croce del monte Zughero ed il suo rifugio Alpe Nuovo Cai di Baveno (ristoro idrico). Un ultimo tratto in salita porta fino alla vetta del Mottarone (ristoro liquido/solido e cancello orario 3.30 h – ore 12.30), quota 1500 mt, punto più alto della gara e zona cambio della staffetta. Da qui si scende per quella che d’inverno è la pista Selva Spessa fino a imboccare il sentiero L1 per raggiungere dapprima la stazione Borromea, si passerà poi dall'alpe Giardino, sempre nel parco del Mottarone, sino a raggiungere la Stazione Borromea (ristoro liquido e solido). Una volta raggiunta la zona 13 Betulle, prenderete il sentiero Cai M5 passando dall'agriturismo Il l'Urdin (ristoro liquido) e sempre su tratto in discesa, l'abitato di Someraro, vero balcone affacciato sulle isole Borromee. Continuerete a scendere imboccando un vecchio sentiero ripristinato per raggiungere la frazione di Carciano ed il suo lido e l'ultimo km sarà una vera e propria passeggiata sul lungolago fino alla spiaggia adibita a zona arrivo. Il tempo limite è stabilito in 6h30m. 

50km – Vibram Max I Trail Mottarone Partenza dalla piazza IV Novembre di Baveno, dopo un giro di lancio tra il lungo lago e il parco di Villa Fedora, il percorso sale subito attraversando le vie centrali, fino alla passerella in località Tranquilla ad Oltrefiume di Baveno; una volta attraversato il fiume Selva Spessa prenderete la salita su sentiero Cai M3 che in rapida successione vi porterà prima alla croce del monte Camoscio (ristoro idrico), quindi al monte Crocino, all'alpeggio della Vedabia e sempre su sentiero Cai M2 la croce del monte Zughero ed il suo rifugio Alpe Nuovo Cai di Baveno (ristoro idrico). Un ultimo tratto in salita porta fino alla vetta del Mottarone (ristoro liquido/solido e cancello orario 3.30 h – ore 11.30), quota 1500 mt, punto più alto della gara. Da qui comincerete a scendere mantenendovi affacciati sui 2 laghi, Orta e Maggiore e con gli alpeggi alpe Cortano, monte Mazzarone ed il santuario della madonna di Luciago a farvi da confine tra il Vco e la provincia di Novara. Attraversata la strada provinciale si imbocca il sentiero CAI R1 fino a incrociare il sentiero CAI R3 dove punterete su facile poderale montana per raggiungere il motton Salè, più conosciuto come la zona “Tre Montagnette”. Tratto in discesa fino all’ agriturismo al Carbon per arrivare a Coiromonte nel centro del paese (ristoro liquido e solido e cancello orario dopo 5.30 h di gara, alle ore 13.30). Da qui imboccherete il sentiero CAI R4 che dopo alcuni km vi farà arrivare a la località La Miniera a Gignese (VB). Da li attraverso sentiero CAI V0 si risale all’alpe Apul e Alpe Marta fino al punto di confine chiamato Il Termine.  Tramite tagliafuoco si rientra nel parco del Mottarone sino a raggiungere la Stazione Borromea (ristoro liquido e solido) e si passerà poi dall'alpe Giardino.
Una volta raggiunta la zona 13 Betulle, prenderete il sentiero Cai M5 passando dall'agriturismo Il l'Urdin (ristoro liquido) e sempre su tratto in discesa, l'abitato di Someraro, vero balcone affacciato sulle isole Borromee. Continuerete a scendere imboccando un vecchio sentiero ripristinato per raggiungere la frazione di Carciano ed il suo lido e l'ultimo km sarà una vera e propria passeggiata sul lungolago fino alla spiaggia adibita a zona arrivo. Il tempo limite è stabilito in 10h.


Ufficio Turistico
Città di Stresa


Piazza Marconi, 16
(a fianco all'Imbarcadero)
tel. +39 (0)323/30150-31308

e-mail: info@stresaturismo.it

PEC: prolocostresa@pec.it

Orari di
apertura al pubblico


dal 11/03/2024 fino al 03/11/2024

dalle ore 10.00 alle ore 12.30

dalle ore 14.30 alle ore 18.30

(tutti i giorni - festivi inclusi)

 

dal 04/11/2024 al 10/03/2025

dalle ore 10.00 alle ore 12.30

dalle ore 15.00 alle ore 18.30

(chiuso: sabato pomeriggio e festivi)

 

 

 

Seguici su



Associazione Turistica Pro Loco di Stresa APS | Via Cavour, 14 28838 Stresa (VB) | T. +39.0323.31308 | C.F. 90004070034 | PI 01465840039
Iscritta all’ Albo delle Associazioni Turistiche Pro Loco: No 19/10/1989 | info@stresaturismo.it | prolocostresa@pec.it
Privacy Policy | Legge nr. 124 del 2017

© Archivio Immagini Scenari s.r.l. – Stresa – www.scenari.biz